Archivio mensile:agosto 2011

“Il Peso della Valigia” il videoclip in anteprima su corriere.it

In anteprima su corriere.it il video ufficiale dell’ultimo singolo estratto dall’album “Arrivederci, Mostro!”. Diretto e prodotto con Angelfilm dal regista Marco Salom per la fotografia di Blake Farber, il videoclip, che racconta lo scorcio di vita di una ragazza, la sua determinazione, e il suo percorso verso la maturità, è stato realizzato a New York, tra Brooklyn e Manhattan, e interpretato dall’attrice e pugilessa Christy Prais e dalla pugilessa professionista Bertha Aracil.

In attesa che il video sbarchi anche su Youtube ecco il link diretto al player di Corriere TV.

Buona Visione!

AGGIORNAMENTO: Il video, oggi in anteprima su CorriereTV, sara invece online da domani sul canale Youtube ufficiale di Luciano e  in rotazione sulle principali televisioni musicali a partire dalla prossima settimana.

Vasco vs. Liga: la polemica infinita

Premettendo che tutto questo non ha senso;   ricordando che tutto ciò non ha nulla a che fare con il rock,  e come direbbe il caro Celentano “… non è Rock ma è Lento”; sottolineando che la polemica è stata da sempre alimentata da stampa e giornalisti e ora la questione è degenerata in attacchi e offese gratuite nei confronti di Luciano.  Aggiungici che almeno pubblicamente Liga non si è mai mostrato molto interessato o turbato da tutto ciò ma ha sempre mantenuto un basso profilo coerente con il suo carattere.

Alla luce di tutto ciò l’unica decisione saggia riguardo la faccenda è quella di fregarsene esattamente come fa il diretto interessato e continuare a far parlare stampa e il popolo di Vasco di questo odio (evidentemente non ricambiato) . Continueremo a leggerre  cadute di stile e tristi confronti basati su numeri più o meno certi. Continueremo a sorridere di fronte alla guerra del chi ce l’ha più lungo. Continueremo a mangiare pane e polenta anche noi (sempre meglio di pane e psicofarmaci) per solidarietà verso Luciano e staremo molto attenti a non far versare quel piccolo bicchiere di talento ma lo assaporeremo fino all’ultimo a piccoli sorsi. Non ci dispereremo quando scopriremo che Vasco ha più “amici” su facebook di quanti ne abbia il Liga né piangeremo quando ci diranno che l’album di Luciano ha perso la prima posizione in classifica spodestato da quello di Vasco.

Nonostante tutto continuerò a seguire Luciano Ligabue. Mi piace la sua musica e mi piace lui come uomo. Non l’ho fatto e non lo farò per suoi i numeri e i suoi record (si ne ha anche lui di numeri da poter sbattere in faccia a tutti). Non si può ridurre la passione per la musica ad un calcolo di vendite o di spettatori. La musica ed il rock sono ben altro. In una sola parola: Emozioni.

Per chiudere una volta per tutte la questione (almeno da parte mia)  vi lascio ad un estratto dalla conferenza stampa del 16 luglio prima dell’evento a Campovolo dove Luciano esprime la sua posizione a riguardo.

Continua a leggere per il video.

Leggi il resto di questa voce

“Essere lì” – Diario di Bordo post Campovolo

Non poteva lasciarci in balia delle mille emozioni, dei ricordi, dei rimpianti e della voglia di tornare lì a riprovarle quelle emozioni, di nuovo e ancora. A pochi giorni dal concertone Luciano ha scritto per tutti noi il suo Diario di Bordo: “Essere lì”. Una vera e propria poesia carica di emozioni ancora fresche. Proprio le emozioni di chi quella incredibile serata l’ha vissuta da protagonista. Grazie Luciano.

Il testo dopo il salto.

Leggi il resto di questa voce